XXXTentaciòn

Jahseh Dwayne Onfroy, conosciuto anche come XXXtentaciòn, è stato uno degli artisti più promettenti della scena hip-hop statunitense.

La sua è una storia davvero controversa e piena di episodi eclatanti. Onfroy nasce il 23 gennaio 1998 a Plantation, Florida, da genitori sudamericani.  Viene allevato dalla nonna e sin dalla sua infanzia è tormentato da vicende scabrose, crisi finanziarie e fermenti, come l’evento di violenza che a 6 anni lo condusse ad un soffio dall’accoltellare un uomo che maltrattava la madre.
La zia lo indirizza verso l’ambiente musicale, facendolo avvicinare prima al coro scolastico, poi al coro della chiesa e infine al conservatorio, dai quali venne espulso a causa di diversi litigi fisici con altri studenti; lo stesso avvenne alle scuole medie.

A dare una svolta significativa ad XXXtentaciòn fu l’incontro con Stokeley Clevon Goulbourne, ossia il rapper Ski Mask, quando nel corso del 2014 si conobbero in carcere e iniziarono, una volta uscito di prigione, a collaborare musicalmente.

 

Clipboard01-2.jpgLa sua carriera musicale inizia nel 2014 con la pubblicazione su Sound Cloud, previo appoggio di Ski Mask, di ‘Vice City’. A primo impatto il pubblico sembra scettico allo stile dell’artista, ma nonostante ciò egli riesce ad ottenere la fiducia di Goulbourne, con il quale nasce il collettivo ‘Members Only’ assieme a Craig Xen e Wifisfuneral.
In questo periodo pubblica numerose raccolte musicali tra cui ‘Members Only Vol. 1 e Vol. 2’, fin quando il 31 dicembre 2015 rilascia ”Look at Me”, di cui tutti conosciamo il successo.

Agli inizi del 2017 Onfory torna in carcere, sta volta con accuse alquanto pesanti ( rapina a mano armata nel luglio 2016 e aggressione e sequestro ai danni della compagna incinta Geneva). Il 26 aprile 2017 annuncia ”Revenge Tour”, un tour nazionale con Ski Mask e Craig Xen. Anche in questo caso le vicende di violenza non abbandonano l’artista, XXXtentaciòn lascia il tour il 24 giugno a causa dell’omicidio del cugino, ma vanno ricordati altri episodi eclatanti come le risse con spettatori, fan e altri artisti.

Il 29 dicembre 2017 rivela i titoli degli incombenti progetti: ”Skins”, ”Bad Vibes Forever” e ”?”.  Dedica poi un singolo, ‘Hope’, alle vittime della strage in Florida e agli inizi di marzo rilascia su diverse piattaforme musicali ‘Sad!’ e ‘Changes’ estratte dall’album ‘?’, che verrà poi rilasciato il 16 marzo 2018.

Il 18 giugno viene ferito da venti colpi d’arma da fuoco nei pressi di una concessionaria di motociclette a Deerfield Beach, viene trasportato d’urgenza in ospedale, dove qualche ora dopo viene dichiarato morto a soli 20 anni.

Al di là delle vicende legali e private di Jahseh Dwayne Onfoy, il suo personaggio musicale è la parafrasi della realtà in cui ha vissuto, testimonianza di vicende scabrose che hanno portato un bambino a conoscere il mondo della violenza troppo presto e che lo hanno segnato per il resto della sua esistenza. Il suo stile malinconico, sintomo di una profonda depressione che lui stesso ha sottolineato più volte, grida indirettamente la rabbia per la vita.

Con profondo rammarico,

R.I.P XXXtentaciòn.

 

by @ShooterMagazine

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...