Annunci
Shooter Magazine

Intervista a Ludovico Liprandi ideatore di 011-EXPRESS

LOGONS

Continuiamo il nostro progetto nel presentarvi i brand emergenti più interessanti in circolazione . Quest’oggi non vi vogliamo parlare di  un brand qualunque ma uno dei primi brand a sponsorizzare i primi trapper italiani , stiamo parlando del brand ,ovviamente Made in Italy, 011-EXPRESS . Oggi vi racconteremo un po’ la loro storia e le loro idee grazie ad intervista rilasciata in esclusiva a noi di Shooter. Buona lettura.


Come è nato il tuo brand ? Quando hai avuto l’idea di creare qualcosa e perché?       Il brand è nato dall’incontro tra una grande passione per lo Streetwear maturata nel corso degli anni e un mio sogno nel cassetto. Ho sempre immaginato infatti di poter avere un giorno un marchio di abbigliamento che potesse quantomeno rispecchiare ed esprimere i miei gusti in ambito di moda. L’idea precisa di creare il primo capo della capsule collection “Time Is Money” nasce poco meno di un anno fa quando, dopo aver acquistato un paio di Yeezy Boost 350 V2 “Beluga”, cercavo disperatamente una felpa che potesse matchare l’arancione della scarpa. Così, non trovando nulla in giro che potesse soddisfare le mie esigenze, decisi di provare a creare qualcosa da me. In poco tempo ebbi subito un gran riscontro, specialmente nella mia città, ma anche da parte di alcuni artisti della nuova scena trap italiana che si interessarono subito al mio progetto.


Di dove sei ? Come ha influita la tua città sul tuo brand ?  Sono nato a Torino e ci vivo tutt’ora , diciamo che la città in sé non ha influito più di tanto sulle mie idee. Piuttosto direi il contrario. Come detto in precedenza,i primi capi usciti hanno riscosso subito un grande successo in città e molte persone hanno supportato fin da subito ciò che avevo in mente.


Perché hai scelto il nome “011-EXPRESS” ?  Lo “011” è il prefisso di Torino e la volontà è quella di portare un po’ di questa città in quello che faccio. Il significato di “Express” è quello di essere come un treno: rapido e diretto, non fermarsi mai e continuare sempre lungo il proprio binario.


Avete qualche progetto futuro da rilasciare presto di cui potreste parlarci ?  Sì, in uscita ora c’è la nuova collezione ed è ciò a cui stiamo lavorando ininterrottamente da alcuni mesi. A partire da sabato 30 sul nostro sito saranno disponibili tutti i capi in pre-order, l’uscita ufficiale è invece prevista per il 10 di ottobre. La collezione prende il nome di “NOT A WORLD TOUR” e la volontà è senza dubbio quella di ironizzare su questi “Tour Merch” che oltre ad essere monotoni e tutti uguali sono ormai all’ordine del giorno.


In che modo artisti del calibro di Sfera Ebbasta , Dark Polo Gang e Charlie Charles si sono interessati al vostro brand ? È stato tutto piuttosto spontaneo, ho voluto mostrare loro i primi capi della capsule “Time Is Money” e come ho detto precedentemente si sono mostrati molto interessati nel vestirli. Il primo di loro è stato Charlie Charles, seguito poi dalla Dark Polo Gang e altri ancora.


Che effetto vi ha fatto vedere capi ideati da voi indossati dai grandi artisti italiani del momento?   È stata una soddisfazione enorme, soprattutto vedere con quanto entusiasmo e immediatezza avessero accolto le nostre idee. Mi sono reso conto di ciò che stessi facendo quando la Dark Polo Gang suonò a Torino nel mese di Dicembre dell’anno scorso , e lo fece proprio vestendo i capi della nostra collezione di lancio.

Vorrei comunque sottolineare il fatto che ora sembra una cosa normale vedere questi artisti con capi di abbigliamento di brand emergenti indosso. Così invece non era un anno fa quando noi siamo stati i primi a supportare la nuova scena in Italia riguardo tale ambito.

 


Ti sei ispirato a qualcuno o a qualcosa per la creazione del vostro brand?  L’ispirazione principale proviene da oltreoceano, più precisamente da Los Angeles, dove un giorno mi piacerebbe esportare ciò che sto facendo qui. Diciamo che non ho dei modelli precisi a cui mi ispiro, piuttosto al mondo dello Streetwear americano e inglese in generale, così come al mondo della musica trap dei medesimi paesi.


Che ne pensi degli altri brand emergenti in Italia ?… Hai mai pensato ad una collaborazione con altri brand ?  Vedendo l’evoluzione dello Streetwear nel nostro paese mi rendo conto di quanto “hype” inizi ad esserci anche da noi, e ciò francamente non mi dispiace anche se vedo il nostro paese ancora indietro in questo ambito. Non ho in mente alcun tipo di collaborazione con altri brand emergenti al momento ma non escludo nulla a priori.


Quali sono i tuoi obbiettivi futuri ?   

Annunci

Un pensiero riguardo “Intervista a Ludovico Liprandi ideatore di 011-EXPRESS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: